Crea sito

Month: giugno 2016

La mia fuga a Ibiza!

image2

Hola chicas! Què tal? Io benissimo! Finalmente sono in vacanza anche io!

Non avete ancora deciso dove andare quest’estate? Cercate una località dove rilassarvi e, allo stesso tempo, divertirvi? Non volete badare a spese? Beh, allora il posto giusto per voi è IBIZA!

Beh come avrete capito oggi vi voglio parlare della mia fuga a Ibiza, l’isola riconosciuta in tutta Europa per la sua MOVIDA notturna, per il divertimento e per i vips che ogni estate la popolano, ma vi assicuro che Eivissa, Ibiza in catalano, non è solo questo! Di giorno in questo periodo è un’isoletta carina e ancora tranquilla che sta iniziando a popolarsi, diventerà incasinatissima nei prossimi mesi.

Il suo centro è rappresentato dalle viette che costeggiano il porto e, devo dirvi che quella parte non mi è piaciuta moltissimo perché poco caratteristica, infatti lì hanno costruito palazzoni su palazzoni e hanno annullato un po’ l’antica Ibiza caratterizzata dalle casettine bianche, che invece sono presenti nelle altre località dell’isola. Qui, sopra il porto, vi è il centro storico chiamato Dalt Vila, dal quale si può vedere il porto e l’isola di Formentera, poco distante da qui, nel centro storico ho visitato il museo di arte moderna, che tra l’altro è gratuito tutto l’anno, e, anche se non mi posso definire un’appassionata d’arte, mi è piaciuto molto.

Passando poi alla parte più bella dell’isola: il mare, devo assicurarvi che in alcuni posti è veramente fantastico, tra questi non si può non citare Cala Tarida, Sant Antoni, Santa Eularia e Cala Llenya, tutte fantastiche, anzi io se dovessi tornarci cercherei un hotel da queste parti e non nel centro, perché sono delle calette veramente bellissime.

image4image5

Donde comer? Ci sono molti posti sul mare dove si mangia bene, uno dei migliori secondo me è il ristorante “El Carmen”, dove ho mangiato una buonissima paella con una vista mozzafiato sull’isolotto di Es Vedra. Mentre un altro, un po’ sperduto dove ho mangiato veramente bene spendendo poco si chiama “Casa Piedra” e si trova sulla strada per andare a Santa Eularia, un posto molto caratteristico e immerso nel verde, bellissimo oltre che buonissimo.

image1

Consiglio spassionato: prendete sempre una macchina a noleggio per girarvi tutta l’isola perché ne vale veramente la pena, io praticamente in 3 giorni l’ho girata tutta e devo dire che è magnifica con tutte le sue calette e quel mare cristallino.

Per quanto riguarda la movida notturna le discoteche più conosciute e più frequentate sono il Pacha, l’Amnesia, il Nassau Beach Club e lo Space Ibiza dove potrete spassarvela fino alle luci dell’alba.

Insomma se non avete ancora deciso dove andare quest’estate e avete un po’ di soldini da spendere prendete in considerazione questo posto incantato nel Mediterraneo, vi rilasserete e vi divertirete un mondo!

Xoxo girls!

image3

iMoon glasses

Buongiorno ragazze! Come state? In questo periodo sono un po’ impegnata con gli esami ed è proprio per questo che sono stata poco presente qui sul blog, ma oggi torno con un articolo strepitoso sugli iMoon, mai sentiti?

Gli iMoon glasses (occhiali da luna) sono degli occhiali da sole by night che hanno delle lenti speciali bigraduate ad alta definizione con lo scopo di migliorare la visione notturna e diurna in caso di pioggia, nebbia, o anche solo nuvole, migliorando notevolmente la luminosità.

Il progetto nasce circa due anni fa da un’idea di Marco Cazzaniga che durante una notte a Ibiza si rende conto che molte persone utilizzavano gli occhiali da sole per proteggersi da luci o sguardi indelicati.

Io ne sono venuta a conoscenza da circa un annetto grazie all’ottico del mio ragazzo; lui è Massimiliano Brunello, con un’esperienza più che ventennale nel settore degli occhiali e attuale socio di Marco Cazzaniga. Max ha un negozio di occhiali particolari e stravaganti, ma vi assicuro STREPITOSI e, se volete farci un salto, il negozio è situato in via Burlamacchi 11, a Milano e ne ha uno anche in Sardegna nella piazza Gramsci 4, a Porto San Paolo, Loiri.

La collezione d’esordio è composta da quattro montature differenti: gli Waning Moon, i New Moon, gli Waxing Moon e infine i Full Moon, i cui nomi sono ispirati al movimento lunare nelle sue quattro fasi: calante, nuova, crescente, piena. Inoltre per ogni tipo di occhiale vi sono quattro lenti di quattro colori diversi: rosa, gialle, verdi e blu.

L’elemento comune nei prodotti e nei servizi offerti, nell’immediato e nel futuro, sarà la ricerca di una trama intima, che trovi nell’aspetto materiale la sua rappresentazione e, contemporaneamente, ne vada oltre.

Da poco sono approdati, oltre a Ibiza, al Festival del Cinema di Cannes, stanno arrivando a Roma e in Sardegna, a Porto San Paolo.

Entrambi gli ideatori di iMoon definiscono il loro pubblico “Details People”, ossia persone che amano i dettagli, perché ritengono che l’essenza risieda nei dettgli, perciò se vi ritenete persone attente ai dettagli è il posto giusto per voi.

Waning Moon

1

New Moon

2

Waxing Moon

3

Full Moon

4